Valle D'Aosta 

Valle D'Aosta 

 

La Val d'Aosta è una regione prevalentemente montuosa, con i vigneti più alti d'Italia.

Il clima è continentale, con inverni lunghi e rigidi ed estati corte e calde. Le piogge sono scarse a favore di abbondanti nevicate. Ciononostante anche in questo territorio si pratica la viticoltura, tant'è che si parla di "viticoltura eroica".

I vigneti sono infatti realizzati attraversa la tecnica del terrazzamento con muretto di pietra ed ogni pratica avviene in maniera manuale.

Se si ha la fortuna di trovarsi da queste parti durante il periodo della vendemmia, è possibile ammirare le persone che si prodigano a selezionare le uve mature e a riporle in ceste caricate sulle spalle a maniera di zaini.

I vigneti si estendono prevalentemente lungo il percorso tracciato dalla Dora Baltea, dunque partendo dalla zona di Morgex a Nord Ovest, per attraversare quella di Aosta ed infine scendere a Sud Est dalle parti di Arnad.

I vitigni più coltivati sono quelli a bacca rossa con l'85% di presenza. Primo fra tutti è il nebbiolo. Ad esso seguono il fumin, il prié rouge, il petit rouge, la barbera, il gamay ed il dolcetto.

Tra i vitigni a bacca bianca si contemplano il prié blanc, il muller thurgau, lo chardonnay, il moscato bianco, il petit arvine ed il pinot bianco.

Filtri