Maria Bortolotti

Abitiamo nella nostra vigna dal 1987 e non abbiamo esitato a fare scelte radicali. La vite, gli alberi, l’erba, i fiori e gli animali fanno parte della nostra famiglia, per questo vogliamo vivere in armonia con la natura: abitanti – viticoltori ne rispettiamo ogni manifestazione. Fin da subito abbiamo aderito al progetto “Vino del parco” di Giorgio Celli, alla fine degli anni ’80 e nel 1992 siamo arrivati all’agricoltura biologica. Dal 2000 le nostre uve vengono trasformate in modo naturale perché siano piena espressione della natura.
Filtri