Calabria 

Calabria 

 

Penisola nella penisola, la Calabria si presenta come la punta dello Stivale.

Regione quasi totalmente circondata dal mare, è costituita da un territorio prevalentemente montuoso e collinare.

Con un clima continentale nell'entroterra e mediterraneo lungo la costa, è proprio in prossimità del litorale che si sviluppa la coltivazione della vite.

Vigneti molto parcellizzati, mediamente di circa mezzo ettaro ciascuno.

Per il 75% si coltivano viti a bacca rossa, in particolare: gaglioppo, greco nero, magliaccio canino, lacrima, alicante.

Il restante 25% di coltivazione a bacca bianca comprende: manzoni bianco, pignoletto, malvasia bianca, greco bianco, guardavalle.

Le forme di allevamento più diffuse sono l'alberello basso per garantire la protezione dalle correnti d'aria, ma anche cordone speronato orizzontale e verticale, controspalliera e tendone.

Le zone vitivinicole più vocate e rappresentative sono quelle del Pollino a Nord, di Cirò Marina, Melissa e Capo Rizzuto sullo Ionio, Bivongi e Bianco più a Sud e Verbicaro, Savuto e Lamezia sul versante occidentale.

Filtri