Vigne dei Boschi

Vigne dei Boschi

Vigne dei Boschi rappresenta oggi un punto di riferimento in Romagna per una filosofia produttiva vicina alla natura e anticonvenzionale. Un approccio non fine a se stesso ma volta al recupero del carattere regionale più autentico. La cantina è stata fondata da Paolo Babini assieme alla moglie Katia dopo anni di studi, ricerche e sperimentazioni ed è gestita con originalità e spirito visionario uniti a grande impegno e pragmatismo. Vigne dei Boschi ha sede nella provincia di Ravenna e i vigneti si trovano sull’alta dorsale Appenninica a Valpiana di Brisighella, in un altopiano isolato e circondato da boschi, particolarmente vocato per la produzione di vini di alta qualità e individuato da Paolo dopo molti studi climatici e geologici. Le viti sono coltivate tra i 250 e i 500 metri di altitudine nel rispetto dell’agricoltura biodinamica, praticando sovesci e utilizzando solo sostanze di origine naturale, seguendo i cicli lunari. Accanto ai principali vitigni autoctoni quali Sangiovese, Albana, Trebbiano e Pagadebit, trovano posto anche i vitigni internazionali, sottoposti e diverse sperimentazioni. Per il Sangiovese è stata scelta l’antica forma di allevamento del vecchio alberello romagnolo, in una logica di recupero delle vecchie tradizioni e dei sapori più autentici. I vini della cantina Vigne dei Boschi nascono come espressione tradizionale e autentica del territorio, ottenuta non mediante l’esausta riproposizione di pratiche anacronistiche ma praticando continue sperimentazioni e servendosi delle più moderne conoscenze, rimanendo sempre al servizio della natura e differenziandosi con orgoglio e originalità dalle produzioni di massa e industriali. Non esiste uno stile aziendale: ogni vino è stato pensato e prodotto come espressione unica e caratteristica, come attore protagonista di questo percorso intrapreso alla ricerca della qualità e dell’autenticità.
Filtri

Ci dispiace, ma non ci sono prodotti attualmente pubblicati in questa collezione.