Nika Bakhia

Per scoprire la realtà di Nika Bakhia, dobbiamo spostarci a est, in Georgia. E più precisamente nella zona di Kakheti nel villaggio di Ananga, dove l’arte delle lunghe macerazioni regna sovrana. Nika, è architetto e scultore di formazione, e forse è proprio per questo motivo che si è innamorato di quell’incredibile contenitore che è l’anfora. Nel 2006 diventa vicino di Our Wine, con cui condivide i principali cru Tsarapi e Akhoebi e inizia a coltivare i suoi 6 ettari con le principali uve autoctone georgiane: Saperavi, Rkatsiteli, Tavkveri, Khikhvi e Mstvane. Nika rispetta in modo assoluto l’ambiente e per questo motivo non tratta le sue vigne; si cela pienamente nella tradizione georgiana, ma con una mano molto elegante e leggera riesce a regalare vini armonici fin da giovani.
Filtri

Ci dispiace, ma non ci sono prodotti attualmente pubblicati in questa collezione.