Le Coste di Gradoli

Il progetto Le Coste è iniziato nel febbraio 2004 con l'acquisto di tre ettari di terreno abbandonato conosciuto come "Le Coste", un tempo un "giardino" di viti e di olive. L'azienda di Gianmarco e Clementine è da allora cresciuta e ora copre circa 14 ettari, 3ha dei vitigni piantati da loro, 4ha di vecchie vigne (40-60 anni) in affitto , 4ha di ulivi e 3ha di bosco. La Cantina si trova a Gradoli, in provincia di Viterbo, ai confini con la Toscana, a 40 km dalla costa mediterranea e a circa 150 km da Roma. Situata a 450ms sopra il livello del mare, sulle colline che si affacciano sul Lago di Bolsena (di origine vulcanica recente, circa un milione di anni), il terreno è sciolto e friabile, derivato dalle rocce e ceneri vulcaniche, ricche di ferro e minerali . Su tutta la proprietà si pratica agricoltura "naturale", senza alcuna certificazione ufficiale, ma con grande rispetto per l'ambiente, per creare un equilibrio naturale che l'agricoltura intensiva certamente disturberebbe. A tal fine oltre al vino si coltivano olive, alberi da frutto e fertilizzanti verdi.
Filtri